Riposare adeguatamente non è facile per le mamme in dolce attesa: ecco come dormire bene in gravidanza

Come dormire bene in gravidanza? Questa domanda è molto comune tra le neomamme: dopo qualche mese di gestazione, ottenere un riposo di qualità diventa veramente un’ardua impresa.

Durante le settimane subito successive al concepimento, le donne sono sempre molto assonnate e per loro non è affatto difficile abbandonarsi al sonno.

Tuttavia, con l’avanzare del tempo, diventa sempre più difficile prendere sonno e trovare una posizione adeguata per addormentarsi. Questo problema è dovuto non solo alle dimensioni della pancia, ma anche ai cambiamenti ormonali che avvengono all’interno del corpo durante gli ultimi mesi di gravidanza.

 

Come dormire bene in gravidanza

Dormire bene in gravidanza

Inoltre, il bambino comincia a muoversi sempre più frequentemente andando a premere sulla vescica della mamma, che, di conseguenza, durante la notte, dovrà alzarsi più volte per urinare.

Tuttavia, assicurarsi un sonno di buona qualità è particolarmente importante per le donne incinta, in quanto, durante le ore di riposo, l’organismo si rigenera. Questo processo è molto importante, sia per la salute della mamma che per quella del bambino.

Ecco quindi una guida contenente tutti i consigli per dormire bene in gravidanza.

Come dormire bene in gravidanza: attenzione all’alimentazione

Una delle principali cause dell’insonnia è l’alimentazione scorretta. Esistono alcuni alimenti che, grazie alle sostanze che contengono favoriscono un riposo corretto, mentre, al contrario, esistono alcuni cibi che, per via delle loro componenti oppure della loro pesantezza, vanno a minare la capacità dell’organismo di rilassarsi.

Questo è particolarmente vero per le donne in gravidanza, le quali non solo devono fare i conti con i diversi squilibri ormonali e con lo stimolo di urinare, ma anche con i reflussi di stomaco. Se questi sono molto frequenti possono causare mal di gola e tosse e quindi ostacolare il sonno. Ecco quindi, cosa fare per dormire bene in gravidanza dal punto di vista dell’alimentazione.

Scegliere alimenti facilmente digeribili

I pasti pesanti sono nemici del sonno: durante la notte l’apparato digerente rallenta le sue attività e quindi un pasto pesante può facilmente causare risvegli notturni.

Optare quindi per pasti leggeri e facilmente digeribili come pesce e verdure, accompagnate da carboidrati di tipo integrale, in quanto questi aiutano la produzione di serotonina, ormone in grado di conciliare il sonno.

 

Cibi sani per dormire meglio

 

Evitare la caffeina

Il caffè è una bevanda che stimola le funzioni cerebrali, e si dovrebbe evitare di assumerla nelle ore prima di dormire. Inoltre, è scientificamente provato che, nei soggetti in gravidanza, la caffeina circola più a lungo.

Prestare particolare attenzione anche al té, in quanto anche questo contiene sostanze eccitanti.

Evitare gli alimenti acidi, responsabili dei reflussi gastrici

L’acidità di stomaco e i reflussi gastrici sono dei sintomi della gravidanza molto comuni e fastidiosi. Per questo motivo, sono da evitare tutti gli alimenti acidi come i pomodori e gli agrumi.

Sconsigliati anche i cibi particolarmente speziati ed il cioccolato.

Bere tanta acqua fa bene, ma solo la mattina

Bere tanta acqua è una cosa importantissima, soprattutto quando si aspetta un bambino. Tuttavia, nei periodi precedenti al parto, il feto cresce fortemente e comprime la vescica, e questo fa sì che la mamma senta il bisogno di urinare molte volte, non solo di giorno, ma anche di notte. Questo comporta l’aumentare dei risvegli notturni e va quindi a minare la qualità del sonno.

Quando si vuole imparare come dormire bene in gravidanza, è quindi necessario ricordare questa regola: è consigliabile bere molti liquidi solo la mattina e nel primo pomeriggio, mentre durante le ore serali si dovrà bere solo se si ha sete.

Come sconfiggere l’insonnia da ansia?

Chi è in cerca di consigli per dormire bene in gravidanza deve prima comprendere se l’insonnia è dovuta a cause di tipo ansioso.

Oltre ai classici sintomi della gestazione come cause ormonali, al fastidio dovuto al volume della pancia oppure alla compressione della vescica, le donne in gravidanza soffrono spesso di stress, dovuto al pensiero del parto e a quello di diventare genitore.

Fortunatamente, ci sono diverse soluzioni anto-stress che possono aiutare le donne incinte a rilassarsi ed addormentarsi con tranquillità.

Le tisane rilassanti

In natura esistono moltissime erbe ideali per alleviare l’insonnia da ansia, che possono essere assunte sottoforma di infuso prima di andare a dormire. Tra queste, spiccano la camomilla, la valeriana, la passiflora, la melissa ed il tiglio.

Prima di assumerle, però, è sempre consigliabile consultare un medico.

Fare movimento

L’attività fisica, anche se non intensa, è un toccasana per lo stress e fa molto bene anche al bambino. Non è necessario fare sport estremi: basta una semplice passeggiata per riuscire ad addormentarsi subito e più profondamente. Saranno adatte anche discipline come yoga e pilates.

 

Yoga in gravidanza

 

La doccia calda

Fare una doccia calda prima di coricarsi può essere un ottima abitudine anti-stress. L’acqua calda aiuterà corpo e muscoli a rilassarsi e la temperatura corporea scenderà, portando l’organismo nella condizione ideale per lasciarsi andare ad un buon sonno ristoratore.

Come trovare la giusta posizione per dormire in gravidanza?

Durante gli ultimi mesi di gravidanza la pancia aumenta di volume e questo rende più difficile l’impresa di trovare la giusta posizione per dormire.

Per sapere quindi come dormire bene in gravidanza è essenziale conoscere tutti i trucchi riguardanti le posizioni più idonee per prendere sonno nonostante il volume ingombrante della pancia.

Ecco la posizione giusta e tutti i consigli per dormire bene in gravidanza.

Appoggiarsi sul fianco sinistro

La migliore posizione per dormire in gravidanza è quella che consiste nell’appogiarsi sul lato sinistro e flettere le gambe. Così, si andrà ad agevolare la circolazione del sangue e il bimbo si potrà muovere liberamente.

Il cuscino per dormire bene in gravidanza

I cuscini sono dei grandi alleati del sonno, soprattutto quando si parla di come dormire bene in gravidanza. Assicurarsi quindi di scegliere un guanciale idoneo che consenta a collo e testa di rimanere allineati anche quando si dorme su un lato.

Posizionare anche un cuscino tra le ginocchia, così da permettere alle gambe e al pube di rilassarsi in modo corretto. Se lo si desidera, si può mettere anche un cuscino sotto la schiena per favorire l’allineamento della zona lombare.